wiktor-karkocha-WA2uSCbTXkI-unsplash_edi

#SUPERBONUS

Operativi al 110%

RISTRUTTURAZIONE e 
SUPERBONUS 

Ti aiutiamo ad ottenere il bonus 110% e a realizzare il tuo progetto

Il nostro compito è quindi quello di affiancarti nel percorso per ottenere il bonus 110%, a partire dalla prima uscita per la valutazione tecnica di fattibilità, fino alla realizzazione dell’impianto e all’attestato di prestazione energetica conclusivo.
 

luca-bravo-9l_326FISzk-unsplash (1).jpg

Valorizziamo insieme il tuo progetto a costo 0

Gli interventi previsti dal bonus 110%

Per ottenere il riconoscimento del bonus 110% gli interventi devono permettere all’edificio il miglioramento di due classi energetiche e almeno uno di questi interventi deve essere trainante: isolamento termico delle superfici, impianti di climatizzazione invernale o interventi antisismici.

 

A questi possono essere abbinati gli interventi trainati, come per esempio gli infissi, la colonnina di ricarica per veicoli elettrici, l’impianto fotovoltaico e l’accumulo.

Cos’è il bonus 110% ?

Il bonus 110% è un’agevolazione statale lanciata dal Decreto Rilancio 2020 per migliorare il livello di efficienza della tua abitazione e portarla a una classe energetica superiore.

Dopo i lavori, la tua casa ottimizzerà meglio l’energia e il calore prodotti dagli impianti e i livelli di spreco energetico ed inquinamento saranno notevolmente ridotti.


Il vantaggio di questo bonus 110% è che ti permette non solo di risparmiare, ma soprattutto di non spendere nulla per ottenere questo miglioramento.

Gli interventi di isolamento e riqualificazione energetica necessarie per accedere all'incentivo: 

  • Isolamento delle pareti opache verticali, orizzontali e inclinate devono interessare l'involucro dell'edificio con un'incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell'immobile

  • L'intervento deve permettere un miglioramento in termini di efficienza energetica (salto di 2 classi energetiche da dimostrare tramite APE)

  • È necessario rispettare i requisiti di legge oltre ai valori di trasmittanza massimi consentiti per accedere alle detrazioni

  • I materiali isolanti utilizzati devono rispettare i Criteri Ambientali Minimi (CAM)

  • Possono usufruire delle detrazioni fiscali condomini, persone fisiche fuori dall’esercizio di attività di arti impresa e professioni, istituti autonomi case popolari (IACP), cooperative di abitazione, gli enti del terzo settore (organizzazioni non lucrative di utilità sociale ex D.lgs 460/1997), organizzazioni di volontariato iscritte nei registri, associazioni di promozione sociale registrate, associazioni e società sportive dilettantistiche registrate, sulle parti di immobili destinati a spogliatoi

  • È necessario il rispetto dei massimali di costo per tipologia di intervento facendo riferimento a prezziari regionali e delle province autonome o al prezziario DEI - Tipografia del genio civile (qualora non vi siano riferimenti in questi documenti, considerare l'allegato I nel Decreto asseverazioni del MISE).

  • Rispettare la spesa massima da mandare in detrazione per gli interventi di isolamento

  • È responsabilità del tecnico abilitato richiedere la documentazione adeguata e verificare il rispetto dei requisiti previsti.